Associazione Avvocati Amministrativisti Veneto Associazione Veneta degli Avvocati Amministrativisti
Cerca >> 
 Ultimo aggiornamento del sito: mercoled√¨ 17 maggio 2017
Home arrow Giustizia Amministrativa arrow Giurisprudenza arrow DINIEGO DI ACCATASTAMENTO - DIFETTO DI GIURISDIZIONE
Home
Associazione
Elenco associati
Seminari
Contattaci
Documenti
Links
Conferenze ed eventi
modulo iscrizione
Amministratore
DINIEGO DI ACCATASTAMENTO - DIFETTO DI GIURISDIZIONE PDF Stampa E-mail
giovedì 02 agosto 2007
Ha natura di diritto soggettivo la pretesa ad ottenere l'accatastamento di un immobile.

T.A.R. Veneto, sez. I, 2632/2007:

 

<<Con il presente ricorso viene chiesto l’annullamento del provvedimento con cui il Ministero delle Finanze – Ufficio del Territorio di Rovigo – ha respinto la domanda di accatastamento a favore del Consorzio di Bonifica di alcune particelle di terreno risultanti dal tombamento del canale Valdentro.

Infatti a seguito di  lavori di costruzione di nuovi canali nei quali sono state convogliate le acque provenienti dal canale Valdentro, quest’ultimo è venuto a perdere la propria funzione idrica.

Sussiste il difetto di giurisdizione del giudice amministrativo.
Il Consorzio di Bonifica fa valere la pretesa del proprietario ad ottenere l’accatastamento dei propri terreni ovverosia una pretesa di diritti soggettivi.
Rispetto a tale pretesa l’Amministrazione non esercita un pubblico potere, ma riconosce o non riconosce il diritto spettante al proprietario.
In relazione a quanto sopra il ricorso di cui in epigrafe deve essere dichiarato inammissibile per difetto di giurisdizione del giudice amministrativo.  >> 
 
< Prec.   Pros. >
Contenuti Multimediali
Associazione Avvocati Amministrativisti del Veneto tutti i diritti riservati